Menu
  • fb
  • flc
  • you
  • flc
A+ A A-

Alternanza scuola-lavoro, si può fare anche nel Terzo Settore

Dalla L. 107/2015, l'opportunità di accogliere studenti in stage anche nelle organizzazioni non profit: il Forum regionale del Terzo settore e il CSV Marche si offrono come partner degli istituti scolastici, proponendo un progetto per l'accoglienza di studenti in alternanza scuola-lavoro presso le organizzazioni del Terzo Settore.

ANCONA - Con l'entrata in vigore della riforma della scuola L. 107/2015, (cosiddetta "La buona scuola"), l'alternanza scuola-lavoro diventa un elemento strutturale dell'offerta formativa, con la possibilità di ospitare i ragazzi non solo presso attività produttive e commerciali, ma anche presso enti pubblici e privati che si occupano di attività socio-assistenziali, del patrimonio artistico, culturale ed ambientale e di promozione sportiva.

L'esperienza di alternanza svolta all'interno di organizzazioni non profit può rappresentare un'occasione preziosa e significativa rispetto alla crescita umana e alla preparazione professionale, per la forte componente valoriale che caratterizza il Terzo Settore. Lo stage consentirà agli studenti di sperimentare in prima persona competenze tecniche e trasversali: permetterà di misurarsi con la capacità di lavorare in gruppo, la gestione dei ruoli e delle posizioni organizzative, l'empatia, ecc. Il percorso darà inoltre ai ragazzi la possibilità di conoscere le realtà associative, i bisogni del territorio a cui rispondono, le soluzioni attivate.
D'altro lato, per il mondo dell'associazionismo e della cooperazione si apriranno interessanti prospettive di incontro e accoglienza di giovani per lo stage, durante il quale far sviluppare le competenze richieste, ma anche trasmettere l'importante bagaglio valoriale e motivazionale che sta alla base del proprio modo di lavorare.

Il Forum del Terzo Settore e il CSV Marche si propongono quindi come enti partner delle istituzioni scolastiche e delle associazioni nella realizzazione di percorsi di alternanza scuola-lavoro, mettendo a disposizione: un'approfondita conoscenza del Terzo Settore, le proprie reti sul territorio regionale marchigiano e la loro professionalità, oltre alla formazione degli studenti sui temi "cari" al volontariato (la sua specificità, la progettazione, la relazione d'aiuto, ecc.). Contestualmente all'adesione degli istituti scolastici, sarà cura del CSV coinvolgere le associazioni e gli enti del Terzo Settore dei territori interessati.

Per informazioni sulle modalità di attivazione dei percorsi, gli Istituti scolastici possono contattare il CSV Marche all'indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per conoscere gli obblighi (in rif. al D. Lgs. 81/2008) in capo alle associazioni che vogliono attivare la convenzione per ospitare gli studenti, leggi qui >>

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui