Menu
  • fb
  • flc
  • you
  • flc
A+ A A-

Progetto Edu_touch, si sperimenta anche una App sulle emozioni

Nell'ambito del progetto del CSV sulla prevenzione del disagio giovanile e delle dipendenze, attraverso l'educazione all'uso corretto delle nuove tecnologie e la promozione del volontariato, realizzata anche una app per promuovere tra gli studenti maggiore consapevolezza delle emozioni proprie e altrui

ANCONA - Analizzare i fabbisogni e le principali criticità nella funzione educativa, costruire una "cassetta degli attrezzi" ed una lettura condivisa di stili di consumo, propensioni e profili di rischio dei minori, erano una delle attività previste dal progetto Edu_Touch, promosso dal CSV Marche con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento delle Politiche Antidroga, realizzato in partnership con 4 scuole superiori della regione (Liceo Musicale "Marconi" di Pesaro, Istituto Tecnico "Corinaldesi" di Senigallia, Liceo Artistico "Cantalamessa" di Macerata, Liceo Classico "Stabili Trebbiani" di Ascoli Piceno), incentrato sulla prevenzione del disagio giovanile e delle dipendenze, attraverso l'educazione all'uso corretto delle nuove tecnologie e la promozione del volontariato.

In questo contesto si sperimenterà uno strumento innovativo, un'app per mobile rivolta ai ragazzi e incentrata sulle emozioni, che è stata realizzata ed è pronta per essere presentata agli studenti delle scuole coinvolte, con l'invito a registrarsi e a provarla: "Planet emotions", così si chiama, è un'applicazione per promuovere tra i ragazzi maggiore consapevolezza delle emozioni proprie e altrui, stimolando la compilazione di test, che nel corso del tempo restituiscono all'utente informazioni sugli stati d'animo del singolo e dei suoi gruppi di amici.
Nella app, sviluppata per il progetto da Tech4care, lo studente-utente, avrà come avatar un astronauta e compilerà dei test sul suo stato d'animo, tracciando così la rotta della sua astronave (quindi del suo umore). Viaggerà attraverso pianeti, che rappresentano i potenziali stati d'animo e ne selezionerà le intensità (secondo il modello del "fiore di Plutchik"). Inoltre selezionerà l'attività svolta fino al momento del test e quella che avrebbe desiderato svolgere. Potrà inoltre entrare a far parte di navicelle (gruppi di utenti) e visionarne informazioni generali come ad esempio l'emozione prevalente in un gruppo piuttosto che l'attività preferita o quella svolta nell'ultimo periodo, confrontare la sua rotta, ovvero il suo percorso emotivo, con quella di altre navicelle.

Planet emotions vuole aiutare il singolo nel processo di consapevolezza del benessere proprio e della comunità in cui è inserito (i gruppi), nel rispetto della privacy dei singoli. Allo stesso tempo, offrendo una fotografia del mood dei gruppi che la utilizzano, può rappresentare uno strumento per la comunità educante per avere dei feedback sullo stato d'animo di gruppi di giovani ed adolescenti di un determinato territorio, rappresentando così un modo innovativo per verificare la riuscita e l'efficacia di proposte, interventi, politiche di carattere sociale.

La app e le altre attività sperimentali del progetto Edu Touch sono riservate agli studenti delle scuole partner del progetto, ma chi è interessato al percorso o all'applicazione può chiedere informazioni scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ultima modifica ilMartedì, 16 Luglio 2019 12:14
Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui