Menu
  • fb
  • flc
  • you
  • flc
A+ A A-

Marco Toppan ad Arquata del Tronto per il tour solidale di Avis

Riceviamo e pubblichiamo da Avis Ascoli Piceno il comunicato sulla tappa ad Arquata del Trono del ciclista Marco Toppan, lo scorso 28 agosto, nell’ambito del tour solidale organizzato da Avis.

ARQUATA DEL TRONTO (Ap) - Nell’ambito del tour “Su due ruote nello Stivale per l’Avis”, per promuovere la donazione di sangue, Marco Toppan mercoledì 28 agosto è arrivato ad Arquata del Tronto. Si è tratta della sesta tappa del tour. Toppan proveniva da Camerino, ed è stato accolto dai vertici dell’Avis Provinciale di Ascoli Piceno e dal sindaco di Arquata del Tronto Aleandro Petrucci presso il costruendo Poliambulatorio (“Centro Socio-Sanitario”) finanziato dalla azienda farmaceutica Pfizer e da una raccolta fondi coordinata dall’Avis Provinciale di Ascoli Piceno che ha avuto anche importanti interventi proprio dall'Avis Veneta.
I volontari dell’Avis e un gruppo di ciclisti avisini e simpatizzanti delle Comunali di Ascoli Piceno, Monteprandone, Ripatransone e di altre comunali della provincia hanno incontrato Marco a Forca di Presta di Castelluccio e lo hanno accompagnato al “Centro socio-sanitario” di Arquata del Tronto, dove è arrivato intorno alle ore 12,30.
Il ciclista ha pernottato a Spelonga, dove si è tenuta la manifestazione della “Festa Bella” per ricordare la battaglia di Lepanto, e si rimesso in sella il giorno dopo per raggiungere L’Aquila.
La missione di Marco è stata di promuovere la donazione di sangue e durante il tour ha indossato le t-shirt dell’AVIS.
Marco è stato inoltre ambasciatore dell’Avis Provinciale di Treviso per invitare i cittadini a sostenere il progetto di ristrutturazione del “Tempio Internazionale del Donatore” a Pianezze di Valdobbiadene, un monumento simbolo di pace, fratellanza e donazione collocato nel “cuore” del nuovo patrimonio mondiale dell’Unesco “Conegliano Valdobbiadene”.

L'impresa di Marco Toppan prevede 15 tappe dal 24 agosto al 6 settembre, ha iniziato in Alto Adige, a Predoi (comune più a nord d’Italia), e terminerà a Pachino in provincia di Siracusa (comune più a Sud della Sicilia) percorrendo in bicicletta circa 1300 km.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui