Menu
  • fb
  • flc
  • you
  • flc
A+ A A-

Piano socio-sanitario regionale 2019-2021, ultima giornata di audizioni

Conclusa la fase di ascolto della Commissione "Sanità". Tra i soggetti sentiti anche Garante dei diritti, Commissione regionale Pari Opportunità e Corecom.

ANCONA - Concluse le audizioni sul Piano socio-sanitario 2019-2021. Tra i soggetti incontrati dalla Commissione "Sanità" nelle ultime giornate della fase di ascolto anche le tre Autorità indipendenti. Ieri ha presentato le proprie osservazioni il Corecom, mentre questa mattina è stata la volta del Garante dei diritti e della Commissione regionale Pari Opportunità.
Le prossime sedute saranno dedicate all'esame del documento, che raccoglie i nuovi indirizzi per lo sviluppo e la gestione del sistema socio-sanitario regionale. "In questi mesi abbiamo ascoltato le osservazioni di tutti i soggetti interessati - sottolinea il Presidente Fabrizio Volpini, relatore di maggioranza dell'atto - che ci hanno esposto, ognuno per la propria area di interesse, criticità e problematiche. E' stato un lavoro lungo e impegnativo. Adesso comincia per la commissione la fase di studio delle innumerevoli proposte arrivate. L'obiettivo è quello di giungere quanto prima, ma senza forzature, a un testo il più possibile condiviso e convergente da proporre all'Aula".

Secondo la Vicepresidente, Elena Leonardi (FdI), "la fase di ascolto ha permesso di valutare i contenuti del piano da molteplici punti di vista. Ora ci aspetta il lavoro complesso di tradurre le istanze arrivate da tutti i soggetti che abbiamo audito in correttivi al testo proposto dalla Giunta per rendere il piano più funzionale e vicino ai bisogni della collettività".

fonte: uff. stampa Consiglio regionale Marche 

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui