Menu
  • fb
  • flc
  • you
  • flc
A+ A A-

Una petizione per fare del 3 ottobre la Giornata europea della memoria e dell’accoglienza

CSV Marche sottoscrive e promuove la petizione di #SnapshotsFromTheBorders e chiede che il 3 Ottobre diventi la Giornata europea della memoria e dell’accoglienza, rinnovando l’appello affinché le politiche migratorie europee siano guidate dai valori della solidarietà e dell’uguaglianza.

ANCONA - Assieme alla rete di territori di confine che aderiscono al progetto Snapshots From The Borders, CSV Marche vuol far sentire la propria voce a politici e decisori nazionali ed europei, per richiamarli alle proprie responsabilità verso politiche migratorie più coerenti e solidali, sia con le comunità che vivono sulla frontiera e accolgono, sia coi migranti, persone costrette ad abbandonare le proprie case.
CSV Marche chiede ai cittadini di unirsi alla "rete dei territori di confine" nel lanciare questa petizione e nell' essere parte di un movimento solidale, firmando e diffondendo il messaggio di umanità e solidarietà nel cuore delle istituzioni europee.
Qui la petizione, con le informazioni

Qui la petizione, con le informazioni e lo spazio per la firma.

Il 3 Ottobre è una data simbolica. Nel 2013 di quel giorno, trecentosessantotto persone fra cui molti bambini e donne hanno perso la vita in un naufragio al largo di Lampedusa. La campagna No More Bricks In The Wall! promossa dal progetto "Snapshots from the Borders" chiede proprio che quella data, già scelta nel 2016 dal Governo italiano come Giornata nazionale della memoria e dell'accoglienza, si trasformi in un richiamo internazionale alla solidarietà e alla consapevolezza e divenga la Giornata europea della memoria e dell’accoglienza. Quindi un monito, per tenere fermi i principi della uguaglianza e dell’umanità, ancor di più in queli luoghi complessi che sono i territori di confine, dove vivono le popolazioni che accolgono i flussi in entrata, e dove i migranti approdano nel continente europeo.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui