Menu
  • fb
  • flc
  • you
  • flc
A+ A A-

Tipicità in blu, nell'ambito del progetto europeo Animus una conferenza su alimentazione, sport e benessere

Nell'ambito del festival che Ancona dedica a cultura, gastronomia, ambiente ed economia del mare adriatico, il 16 maggio alla Mole Vanvitelliana, l'incontro "Gusto e benessere oltre la dieta" promosso nell'ambito del progetto europeo Animus, con il supporto tecnico del CSV Marche

ANCONA - S'intitola "Gusto e benessere oltre la dieta. Alimentazione e attività fisica, il binomio dello stile Mediterraneo" la conferenza in programma giovedì 16 maggio alle ore 17, alla Mole Vanvitelliana (sala Boxe 2.B) di Ancona, nell'ambito di "Tipicità in blu", il festival, che dal 16 al 19 maggio, la città dorica dedica a cibo e pesca, cantieristica e nautica, turismo e cultura, sport e ambiente da vivere, con un ricco programma che interpreta alla perfezione l'anima di questa città situata al centro dello spazio adriatico.

Il convegno si inserisce nel progetto europeo Animus (Adriatic Ionian games for social inclusion) come attività educativa, e con il contributo di relatori esperti, anche di fama nazionale - come il dott. Mauro Mario Mariani medico e consulente nutrizionista, lo chef Luca Facchini e il dott. Danilo Gambarara, specialista di medicina dello sport - tratterà di alimentazione, attività fisica, dieta mediterranea, stile di vita e salute.

La partecipazione è gratuita e aperta a tutti.

Programma completo in allegato

Il principale obiettivo del progetto europeo Animus, con capofila il Comune di Ancona, e il CSV Marche come uno dei soggetti partecipanti, è consolidare il ruolo dello sport come fattore di promozione dell'inclusione sociale e della coesione all'interno della regione adriatico ionica grazie ad un maggiore coinvolgimento delle città e delle organizzazioni di volontariato.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui