Menu
  • fb
  • flc
  • you
  • flc
A+ A A-

Sorrisi e solidarietà per l'Ambac al teatro La Fenice di Senigallia

Sabato 27 aprile alle ore 17 e alle 21,15 la compagnia "Al Castello" presenta la commedia brillante "Durand & Durand" fatta di equivoci e peripezie: parte dell'incasso sarà devoluto all'Associazione marchigiana bambino cardiopatico a sostegno delle sue attività di assistenza e prevenzione in cardiologia pediatrica

SENIGALLIA (An) - Un'occasione, anzi due, nella stessa giornata, per regalarsi uno spettacolo teatrale e al tempo stesso contribuire a una causa solidale. L'invito è per sabato 27 aprile, al teatro La Fenice di Senigallia, dove l'agenzia Il sipario presenta la compagnia teatrale "Al Castello" nella commedia intitolata "Durand & Durand", per la regia di Claudio Pesaresi, con rappresentazione pomeridiana alle 17 e serale alle 21,15: genere vaudeville francese, degli autori Maurice Ordonneau e Albin Valabregue, è una piece brillante che fa sorridere e ridere, all'insegna dello svago.
Parte dell'incasso sarà devoluto all'Ambac (Associazione marchigiana bambino cardiopatico) per le sue attività di assistenza e prevenzione in favore di bambini con cardiopatie congenite e loro familiari: tra di esse, le attività ludico - ricreative nel reparto di Cardiologia e cardiochirurgia pediatrica e congenita degli Ospedali Riuniti di Ancona; la promozione di attività scientifiche e di ricerca come il progetto gratuito Screening ecg (elettrocardiografico) per la diagnosi precoce in cardiologia pediatrica; il percorso dimissioni domiciliari protette; lo sportello legale; il sostegno, nella città di Tirana, del "progetto Albania" destinato a migliorare l'efficienza della cardiochirurgia pediatrica dell'Ospedale pubblico universitario.
I biglietti sono in prevendita (orario pomeridiano € 20,00 adulti, ridotto € 15,00 minori di 16 anni; orario serale posto unico € 30,00) a cura dell'agenzia Il Sipario di Ancona (071 - 202216) e saranno disponibili anche al botteghino del teatro.
Nella trama della commedia "Durand & Durand", il droghiere Alberto Durand si fa passare per il cugino, suo omonimo, famoso avvocato di Parigi, per conquistare una bellissima ragazza della quale si è innamorato e con l'evolversi delle situazioni si trova sempre più impelagato nell'equivoco da lui stesso creato ed è costretto a districarsi, con complicate peripezie e i più originali stratagemmi.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui