Menu
  • fb
  • flc
  • you
  • flc
A+ A A-

Vigilia di Ognissanti con la musica sacra dell'associazione Coro Petrucci

Riceviamo e pubblichiamo dall'associazione Coro "Cardinal Petrucci" di Jesi comunicato del loro concerto in programma mercoledì 31 ottobre alle h. 21 nella chiesa di S. Lucia a Serra S. Quirico (An)

SERRA S. QUIRICO (An) - Il 31 ottobre 2018 alle ore 21,00, presso la splendida Chiesa di S. Lucia a Serra S. Quirico (An), si terrà una particolare performance musicale dell'associazione Coro "Cardinal Petrucci" di Jesi con alcune voci recitanti: Luigi Ramini, Phi Long Rossi, Emily Negozi e Silvia Damiani (attiva anche con le percussioni Orff).
L'iniziativa è inserita nella rassegna di musica sacra intitolata "Musica Præcentio", giunta alla XXVI edizione, e promossa in collaborazione con l'Università degli Adulti, le Parrocchie e il Comune di Serra S. Quirico.
Il M° Mariella Martelli, organista solista e direttrice del Coro jesino, presenterà per l'occasione un programma musicale, intitolato "Letamini", tutto dedicato alla Solennità di Ognissanti, e articolato in due parti. La prima sarà svolta in cantoria con un continuo dialogo tra l'organo (costruito da Giuseppe Maria Testa a Roma nel 1676), il Coro e le percussioni Orff; la voce recitante di Luigi Ramini proporrà alcune brevi letture scelte per questa particolarissima ricorrenza.
Per i più curiosi, verrà eseguita all'organo "... cum avibus...", una prima esecuzione assoluta, con l'ausilio delle percussioni Orff (Silvia Damiani): una composizione raffinata e vivace, proprio come la luce che circonda e pervade la meravigliosa navata della Chiesa di S. Lucia in Serra S. Quirico.
La seconda parte del concerto sarà completamente dedicata al repertorio corale sacro: internazionale è la dimensione di questo palinsesto particolarmente prestigioso nel quale il Coro permetterà di seguire un percorso d'ascolto eclettico, frutto di un lavoro d'équipe che da sempre caratterizza il sodalizio vocale del Coro "Cardinal Petrucci". Il programma propone brani che ab antiquo sottolineano la sua mission: conservare, promuovere e tutelare l'immenso patrimonio culturale musicale sacro di ogni tempo.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui