Menu
  • fb
  • flc
  • you
  • flc
A+ A A-

Servizio civile nazionale, l'Ambac cerca un volontario

L'Associazione marchigiana per il bambino cardiopatico cerca 1 volontario per un progetto di servizio civile presentato attraverso Cesc Project. Le domande devono pervenire a Cesc Project di Roma, entro il 28 settembre 2018 alle ore 18,00

ANCONA – Con il nuovo bando del Servizio civile nazionale, si ripresenta per i giovani l'opportunità di un'esperienza solidale e formativa nella realizzazione di un progetto sociale. Nell'ambito di questo bando, anche l'Ambac di Ancona (Associazione marchigiana per il bambino cardiopatico) cerca un volontario, di ambo i sessi, per il progetto intitolato "Mutuo Aiuto" presentato attraverso Cesc Project di Roma, con scadenza 28 settembre 2018 (consegna a mano fino alle ore 18.00).

Nello specifico, l'Ambac seleziona un/a volontario/a per un progetto di assistenza e animazione per i bambini cardiopatici ricoverati in ospedale e di supporto ai loro familiari. Il testo integrale del progetto è consultabile su www.cescproject.org (progetti finanziati per l'Italia > Marche). Per maggiori informazioni sul progetto dell'Ambac è possibile contattare l'associazione al numero 338.5658614, dalle ore 8,00 alle 12,00, oppure scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Il bando per il servizio civile nazionale è aperto a: cittadini italiani; cittadini degli altri Paesi dell'unione europea; cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia; della fascia d'età compresa dai 18 anni compiuti ai 28 anni non superati (vale a dire con massimo 28 anni e 364 giorni al momento della domanda). Il Servizio civile ha una durata di 12 mesi, e prevede un compenso mensile di 433,80 euro. Questo bando scade il 28 settembre 2018 (consegna a mano fino alle ore 18.00).

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui