Menu
  • fb
  • flc
  • you
  • flc
A+ A A-

"La donazione di organi, una scelta consapevole" convegno Aido a Civitanova

Sabato 21 ottobre alle ore 17, al teatro Conti di Civitanova Marche il convegno "La donazione di organi e tessuti: una scelta consapevole" promosso dall'Aido intercomunale di Civitanova Marche e Montecosaro: tra i relatori la coordinatrice del Centro Regionale Trapianti Francesca De Pace

CIVITANOVA MARCHE (Mc) - Scegliere per la donazione di organi e tessuti può salvare la vita a chi non ha altre possibilità di sopravvivenza o migliorare l'esistenza di persone gravemente malate. Ecco perché l'Aido (Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule) è da sempre impegnata nella promozione della cultura della donazione, attraverso progetti e iniziative di informazione e sensibilizzazione dei cittadini su questa tematica. Come quella intitolata "La donazione di organi e tessuti: una scelta consapevole", in programma sabato 21 ottobre alle ore 17, al teatro Conti di Civitanova Marche, promossa dalla sezione intercomunale Aido di Civitanova e Montecosaro, con il patrocinio del Comune di Civitanova e la collaborazione del CSV Marche (Centro servizi per il volontariato). Un convegno, aperto a tutti, in cui il tema sarà affrontato con l'aiuto di diversi relatori dell'ambito medico-sanitario e non solo.
Dopo i saluti dell'amministrazione comunale, interverranno infatti la dott.ssa Francesca De Pace, Coordinatrice regionale del Centro Trapianti presso l'Ospedale regionale di Ancona, la dott.ssa Anna Monaco, coordinatrice locale Donazione organi e tessuti presso l'Ospedale di Civitanova Marche, la dott.ssa Isabella Paolino, neurologo presso l'Ospedale "A. Murri" di Fermo e Don Paolo Bascioni. A moderare i lavori sarà il dott. Giulio Fofi, presidente dell'Aido Civitanova.
Per info: 338 1938613

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui