Menu
  • fb
  • flc
  • you
  • flc
A+ A A-

A fine settembre tornano le "Giornate del ciclamino contro la sclerodermia"

I volontari del Gils onlus (Gruppo italiano lotta alla sclerodermia) saranno anche in alcune piazze e ospedali marchigiani, per fare sensibilizzazione, prevenzione e raccolta fondi per la ricerca su questa patologia rara: il 21, 22 e 24 settembre all'ospedale regionale di Torrette di Ancona, il 23 e 25 a Fabriano, domenica 1 ottobre a Matelica. Agli Ospedali Riuniti di Ancona anche una mattinata di visite e controlli gratuiti

ANCONA - Torna, a fine settembre, la campagna nazionale "Giornate del ciclamino contro la sclerodermia" promossa dal Gils onlus (Gruppo italiano lotta alla sclerodermia), per informare su sintomi e problematiche di questa patologia rara, cronica e invalidante, fare prevenzione e diagnosi precoce, grazie al supporto di personale medico esperto, e contestualmente raccogliere fondi per la ricerca, offrendo piante di ciclamino a quanti vorranno contribuire.

Il Gils onlus, che ha sede nazionale a Milano e opera in diversi ospedali italiani, ha un gruppo attivo anche nelle Marche, i cui volontari allestiranno spazi informativi con le piantine, in sei diverse location della regione, tra piazze cittadine e presidi ospedalieri: sabato 16 settembre, dalle ore 9 alle 18, all'ospedale di Fano (Pu), domenica 17 dalle 9 alle 18, ad Ascoli Piceno in Piazza Arringo (zona antistante il Duomo), lunedì 18 e martedì 19, dalle 9 alle 15, nell'atrio principale dell'ospedale di San Benedetto del Tronto (Ap), giovedì 21, venerdì 22 e domenica 24, sempre dalle 9 alle 15, nell'atrio principale degli Ospedali Riuniti a Torrette di Ancona, sabato 23 e lunedì 25, dalle 9 alle 19, all'ospedale Profili di Fabriano (An) e infine domenica 1 ottobre, per l'intera giornata, nella piazza principale di Matelica (Mc).

Vista l'importanza della diagnosi precoce nel contrasto alla sclerodermia, per l'occasione, molti ospedali offriranno la possibilità di visite e controlli gratuiti, tra cui gli Ospedali Riuniti di Ancona, nella giornata di venerdì 22 settembre, dalle ore 9 alle 12, presso la Sod Clinica Medica diretta dal prof. Armando Gabrielli, in concomitanza con il banchetto informativo dell'associazione, che sarà all'ingresso principale dell'ospedale. 

Malattia rara e autoimmune, la sclerodermia (etimologicamente "pelle dura") o sclerosi sistemica è una patologia cronica, a eziologia sconosciuta, in cui la contemporanea presenza di anomalie del sistema immunitario e di alterazioni del distretto vascolare porta al progressivo sviluppo di fibrosi. Colpisce prevalentemente le donne e in Italia sono circa 25.000 le persone colpite dalla malattia. Può essere una malattia altamente invalidante, e ad oggi non esiste una terapia univoca e curativa: l'obiettivo principale nel trattamento è il rallentamento della sua progressione (fonte: www.sclerodermia.net).
Per questo, i fondi raccolti nelle Giornate del ciclamino 2017 saranno destinati a finanziare due progetti di ricerca scientifica, da 25.000,00 € ciascuno, uno clinico epidemiologico e l'altro di ricerca di base con finalità traslazionali, rivolti a giovani ricercatori italiani sotto i 40 anni.

Sul sito www.sclerodermia.net, maggiori info sulla malattia, i bandi e le attività di supporto a malati e familiari svolte dal Gils.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui