Menu
  • fb
  • flc
  • you
  • flc
A+ A A-

Il 25 aprile con 'Falkatraz festival': memoria, arte e musica

Anche quest'anno torna l'appuntamento con la manifestazione ideata e promossa dall'associazione Falkatraz in collaborazione con Anpi, La Grancia, CSV Marche e Comune: dalle 14,30 al parco Kennedy di Falconara Marittima, si animeranno stand e critical market, spettacoli di live painting con "Run", e di danza aerea acrobatica con "Revolè", musica dal vivo con "Verdicchio sound system" ed "Eusebio Martinelli and the Gipsy Orkestar"

FALCONARA M.MA (An) – In occasione della Festa della Liberazione, torna anche quest'anno il "Falkatraz festival" al parco Kennedy di Falconara Marittima. Promosso dall'associazione Falkatraz onlus_Per la costituzione di spazi pubblici, con il sostegno di Anpi, Csoa Kontatto, La Grancia, Amministrazione comunale e CSV Marche (Centro Servizi per il Volontariato), l'evento farà battere il "cuore verde" della città unendo memoria, aggregazione, impegno sociale, arte e musica, "con un programma eccezionale - assicurano gli organizzatori - all'altezza della decima edizione" (ingresso libero).
Dopo la partecipazione con l'Anpi alla commemorazione ufficiale in piazza Mazzini, e il pranzo sociale autogestito, dalle 14,30 in poi il parco si animerà con il "critical market": banchetti informativi, mercatino di autoproduzioni artigianali e baretto sociale, reading, musica e incontri con "Radio Falkatraz", laboratori, presentazione delle Polisportive antirazziste locali di Jesi, Ancona e Falconara e dei progetti sociali con richiedenti asilo del Gus (Gruppo umana solidarietà).
Nel lungo pomeriggio all'aperto, ci saranno anche momenti di spettacolo, come il live painting alla murata del parco con lo street artist "Run", artista emergente che fa base a Londra, ma di origini falconaresi, che ha esposto i suoi lavori in varie gallerie ed eventi internazionali, da Roma a Londra a Los Angeles, e che, per l'occasione ha deciso di regalare alla propria città natale un'opera d'arte. Non mancheranno performance di giocoleria itinerante, e poi un suggestivo spettacolo di acrobatica aerea della compagnia "Revolè" - tessuti aerei e nuovo circo, che torna ospite a gran richiesta per il quinto anno di fila.
L'intrattenimento musicale dal vivo sarà affidato a due diversi gruppi: i "Verdicchio sound system", band marchigiana di recente costituzione, che raccoglie otto musicisti provenienti da Falconara ed entroterra marchigiano, uniti dalla passione comune per ska, reggae e rocksteady; e poi, si ballerà tutti a ritmo di balkan con "Eusebio martinelli and the Gipsy Orkestar", che presenterà dal vivo il suo terzo album da solista, intitolato "Danze".
Trombettista e polistrumentista, Eusebio Martinelli vanta tra le collaborazioni più significative quelle con Vinicio Capossela, Negramaro, Modena City Ramblers, Mau Mau, Calexico, Demo Morselli, Kocani Orkestar, Mauro Pagani, Frank London, Roy Paci, Marc Ribot, Saule, Michelle Godard. Grazie alla lunga collaborazione con Capossela, ha modo di conoscere e di suonare con artisti di diversa nazionalità, che gli fanno scoprire ed amare la grande musica gitana. Nasce così la voglia di dar vita ad un progetto musicale in cui i musicisti e gli spettatori si uniscano in una festa, che veda sullo stesso piano persone che ballano, suonano e cantano liberamente.

Programma completo su https://falkatraz.noblogs.org/

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui