Menu
  • fb
  • flc
  • you
  • flc
A+ A A-

"A cena con il dottore", serate di educazione alimentare

Continuano con successo le serate di educazione sanitaria ed alimentare promosse dall'associazione Cuore vivo onlus di Ancona al ristorante "Il Pincio": il 12 aprile e il 10 maggio, a cena, con sfiziosi menù ad hoc, in compagnia di un cardiologo, una dietologa e uno chef

ANCONA – Un modo coinvolgente per educare a un'alimentazione equilibrata, nell'ottica di un corretto stile di vita? Ritrovarsi a cena, con uno sfizioso menù preparato ad hoc, in compagnia di un cardiologo, una dietologa e uno chef. L'idea è dell'associazione associazione Cuore vivo onlus, che promuove appunto "A cena con il dottore", tre serate di educazione sanitaria ed alimentare, aperte a tutti, la seconda delle quali si terrà mercoledì 12 aprile, alle ore 20, al ristorante "Il Pincio" di Ancona (per info, costi e prenotazioni 071 56672).

Ad intervenire saranno il dott. Roberto Antonicelli, cardiologo e presidente della onlus, la dott.ssa Claudia Venturini, dietologa e lo chef Marco Scaramucci, con lo scopo di divulgare la consapevolezza che una cucina sana non deve essere necessariamente insapore ma, anzi, con la dovuta attenzione, può essere anche molto gustosa.

I menù proposti per l'occasione, composti da antipasto, primo, secondo, contorno e dessert, impiegano, ogni volta, alimenti diversi, di cui vengono illustrate le proprietà nutrizionali: mercoledì sarà dedicato a "Pesce azzurro, cereali antichi, legumi e piante erbacee", mentre per il 10 maggio è previsto un menù vegetariano a tema "Verdure, bacche, spezie e frutta con guscio".

Il grande successo del primo appuntamento, con il ristorante al completo, e le numerose adesioni già arrivate, fanno ben sperare gli organizzatori di replicare il tutto esaurito anche per la seconda e terza data in programma. Per sedersi a tavola, con l'intento di salvaguardare la propria salute - hanno precisato i tre esperti presenti - occorre innanzi tutto saper scegliere alimenti sani, evitare gli eccessi e cucinare utilizzando i condimenti più appropriati, tra i quali merita il giusto riconoscimento l'olio extra vergine d'oliva.

L'associazione Cuore vivo onlus di Ancona, che ha sede presso l'Inrca, è impegnata a promuovere e favorire iniziative di prevenzione, cura e riabilitazione di persone cardiopatiche, e più in generale alla promozione del "vivere in salute" attivando, ogni anno, varie iniziative di tipo culturale e divulgativo, finalizzate a questo scopo. Per maggiori info: www.cuorevivo.org

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui