Menu
  • fb
  • flc
  • you
  • flc
A+ A A-

Mobilità europea, in partenza i 96 candidati selezionati

Ad Ancona, Firenze e Roma, i tre incontri di formazione previsti dal progetto "No profit skills building inclusive Europe" promosso dal CSV Marche in collaborazione con altri 12 Csv, nell'ambito del programma europeo Erasmus+. 96 candidati in partenza da giugno 2016, per partecipare ai training formativi di 15 giorni all'estero, che si svolgeranno in Belgio, Gran Bretagna, Lituania, Malta e Spagna

ANCONA – Si sono tenute ad Ancona, Firenze e Roma, il 7, l'11 e il 12 maggio, le tre giornate di formazione previste dal progetto "No profit skills building inclusive Europe", che vede il CSV Marche (Centro servizi per il volontariato) come ente capofila, in collaborazione con Agire Sociale - Centro servizi per il volontariato di Ferrara, Assiprov - Centro servizi per il volontariato della provincia di Forlì – Cesena, Asvm – Associazione servizi per il volontariato di Modena, Asvo – Volabo - Associazione per lo sviluppo del volontariato, Cesvot - Centro servizi volontariato Toscana, Dar Voce – CsvReggio Emilia, Forum Solidarietà – Centro di servizi per il volontariato in Parma, Spes - Associazione promozione e solidarietà, Svep - Servizio volontariato Emilia Piacenza - Csv Piacenza, Volontarimini, VolTo – Volontariato Torino, CSVnet - Coordinamento nazionale dei centri di servizio per il volontariato, e realizzato all'interno del programma europeo Erasmus+, con l'obiettivo di accrescere le competenze manageriali e specifiche nell'ambito della progettazione europea, con particolare attenzione alla creazione e gestione di relazioni e reti di lavoro internazionali.

In rappresentanza del CSV Marche, Federico Marinelli, Valeria Bochi, Gianluca Frattani e Valentina Ignagni hanno presentato ai partecipanti (27 ad Ancona, 33 a Firenze, 22 a Roma, tra persone dei CSV e delle organizzazioni a essi aderenti) selezionati tramite apposito bando, il programma di mobilità europea Erasmus+, i contenuti e obiettivi del progetto noprofit#euskills, con un focus sul networking e la progettazione europea, un'introduzione all'utilizzo della piattaforma Fad a supporto della formazione e della gestione delle mobilità, a cui è seguita l'organizzazione dei flussi e delle destinazioni. Sono infatti 96 i candidati ammessi e selezionati per partecipare ai training formativi di 15 giorni all'estero, che si svolgeranno in Belgio, Gran Bretagna, Lituania, Malta e Spagna, con partenze di gruppo tra giugno 2016 e maggio 2017. Altri 48 candidati saranno selezionati alla seconda scadenza del bando, del prossimo 28 ottobre 2016.

Per informazioni, consultare il sito www.csv.marche.it alla sezione Europa - I progetti del CSV in Europa.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui