Menu
  • fb
  • flc
  • you
  • flc
A+ A A-

Posticipato il termine del bando Miur sull’educazione al volontariato nelle scuole

C'è tempo fino al 24 maggio per rispondere al bando del Miur "Laboratori di cittadinanza democratica condivisa e partecipata: educazione al volontariato sociale ed alla legalità corresponsabile". Gli enti interessati possono fare richiesta al CSV Marche per essere supportati nella presentazione e realizzazione dei progetti, inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 10 maggio 2016


ANCONA - Il Miur (Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca) ha prorogato la scadenza per la consegna dei progetti relativi al bando "Laboratori di cittadinanza democratica condivisa e partecipata: educazione al volontariato sociale ed alla legalità corresponsabile", che consente alle istituzioni scolastiche statali del II ciclo di istruzione di presentare proposte progettuali in partenariato con le organizzazioni di volontariato e di Terzo settore e /o con i CSV (Centri di servizio per il volontariato).

Il termine previsto per la consegna dei progetti è differito alle ore 23,59 di martedì 24 maggio 2016, secondo le modalità illustrate nel bando.
Il finanziamento nazionale ammonta a 470.244,69 euro e ciascuna proposta progettuale non potrà superare l'importo totale di 30.000,00 euro.

Gli enti interessati possono fare richiesta al CSV Marche di essere supportati nella presentazione e realizzazione del progetto, inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 10 maggio 2016, così da poter avviare la fase di consulenza con tutte le scuole che ne faranno richiesta e garantire a tutte le medesime opportunità di successo.

Consulta il bando

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui