Menu
  • fb
  • flc
  • you
  • flc
A+ A A-

Anche l'associazione Bracciaperte onlus alla rassegna "Arte Sprigionata"

L'associazione partecipa alla manifestazione, in corso a Pesaro, con un'esposizione di manufatti realizzati nei laboratori di pelletteria con le detenute del carcere di Pesaro

PESARO - E' in corso a Pesaro, in varie location, la 12esima edizione de "L'Arte Sprigionata", manifestazione che si fa luogo d'incontro tra carcere e città, intitolata quest'anno "Dentro la pena, la pena dentro". Durante l'anno infatti, detenute e detenuti della casa circondariale di Villa Fastiggi producono narrazioni, spettacoli teatrali, realizzazioni artistiche e artigianali, poesia, film, con la collaborazione e l'impegno di volontari e persone della comunità esterna: i risultati vengono poi condivisi con la città attraverso questo evento, che nasce dalla collaborazione tra il carcere, la biblioteca San Giovann e l'Amministrazione comunale.
A questa edizione partecipa anche l'associazione Bracciaperte volontariato di Pesaro, presente con un gazebo presso gli orti della Biblioteca San Giovanni, giovedì 4 giugno: saranno esposte le creazioni e gli accessori ideati durante i laboratori di pelletteria che hanno visto impegnate alcune delle detenute della sezione femminile del Carcere di Pesaro.
"In questa occasione - commenta con orgoglio il Presidente dell'associazione Mario Di Palma - avremo modo di esporre alla città, così come alle altre associazioni che operano all'interno del carcere, il frutto delle iniziative che da anni realizziamo all'interno di Villa Fastiggi coinvolgendo i detenuti in corsi di formazione, affinchè possano apprendere un lavoro. I nostri volontari infatti, continuano ad operare quotidianamente all'interno del carcere, ideando laboratori, affiancando i detenuti nell'apprendimento di un lavoro e cercando di coinvolgere artigiani e volontari motivati ad offrire un supporto a queste iniziative, importantissime per promuovere un espletamento della pena utile e costruttivo.
La nostra gratitudine va a tutto il personale del carcere, alla Direzione dell'Istituto,nonché all'ambito territoriale di Pesaro".

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui