Menu
  • fb
  • flc
  • you
  • flc
A+ A A-

Bando Volunteering@work, le graduatorie della seconda sessione

On line le graduatorie - seconda sessione relative al progetto promosso dal CSV Marche in collaborazione con altri 7 Csv, nell'ambito del programma Ue "Leonardo": altri 28 partecipanti selezionati per training formativi di una settimana all'estero nel campo del Terzo settore

ANCONA – Pubblicate le graduatorie - seconda sessione del progetto "Volunteering@work", promosso dal Centro servizi per il volontariato Marche, come ente capofila, in collaborazione con Volontarimini, ASS.I.PRO.V., Volabo, CSV Modena, Dar Voce, Forum Solidarietà e S.V.E.P. e realizzato all'interno del programma di mobilità internazionale Leonardo da Vinci (VET Professionals) con il sostegno della Commissione Europea, con l'obiettivo di valorizzare ed accrescere le competenze di volontari, professionisti o aspiranti tali delle organizzazioni di volontariato, del Terzo settore e dei CSV.

Le graduatorie di valutazione dei candidati che hanno risposto al bando sono relative alla scadenza del 10 ottobre scorso: su 127 domande pervenute, 28 sono i candidati ammessi e selezionati, 65 quelli ammessi, ma non selezionati (riserve), mentre 34 candidature sono state dichiarate non ammissibili.
I 28 giovani selezionati parteciperanno a training formativi di una settimana all'estero, che si svolgeranno in Lituania, Malta, Regno Unito e Spagna, con partenze di gruppo fino ad aprile 2015 (le graduatorie sono scaricabili e consultabili nella sezione download allegati).

Il progetto prevedeva infatti la possibilità, per un totale di 86 partecipanti (58 nella prima sessione, 28 in questa seconda sessione), di svolgere un tirocinio di una settimana nell'area della Comunità Europea, grazie al partenariato di 5 diverse organizzazioni ospitanti, conseguendo un'esperienza formativa negli ambiti della Progettazione sociale di comunità, del Fundraising, del Peopleraising e del Corporate social responsibility.

L'opportunità di mobilità offerta dal progetto in questione era rivolta a professionisti che già operano appunto in questi campi, ma anche a chi stava svolgendo percorsi di specializzazione o di riqualificazione del proprio lavoro, per orientarsi verso tali settori.

Per ulteriori dettagli, consulta la pagina dedicata >>

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui