Menu
  • fb
  • flc
  • you
  • flc
A+ A A-

A Lecce la Conferenza annuale di CSVnet

"Giacimenti generativi. Il Volontariato che muove" è il titolo della Conferenza Annuale di CSVnet, Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato, in programma a Lecce dal 24 al 26 maggio

Dopo l'Emilia Romagna la Conferenza, realizzata ogni anno in una diversa regione, questa volta sarà ospitata in Puglia, grazie alla collaborazione con CSVPugliaNet - Coordinamento dei Centri di Servizio per il Volontariato pugliesi e il CSV Salento di Lecce.
Il rapporto tra cambiamento e sviluppo sarà alla base delle riflessioni che coinvolgeranno più di 200 rappresentati dei 75 Centri di Servizio per il Volontariato (CSV) soci di CSVnet, provenienti da tutta Italia.
"In questo periodo di crisi complessiva ci consideriamo, all'interno dell' articolato sistema del volontariato, una risorsa preziosa per il nostro Paese" - sottolinea il presidente di CSVnet, Stefano Tabò. "Per questo, a Lecce, intendiamo valorizzare le migliori buone prassi realizzate dai CSV per lo sviluppo del volontariato e ci confronteremo soprattutto sui valori che ispirano la nostra azione e le conseguenti prospettive operative".
Nell'ambito del programma, ampio spazio sarà dato alle dinamiche infra–associative per rafforzare la collaborazione ed acquisire nuove metodologie che producano risultati tangibili. La Conferenza, che vedrà la presenza del Ministro per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo, Massimo Bray, sarà inoltre la cornice più adeguata per un confronto con gli interlocutori autorevoli del mondo istituzionale, della ricerca e del terzo settore.
"La Puglia è orgogliosa di accogliere tutti i CSV d'Italia – dice il presidente di CSVPugliaNet Luigi Russo. "In questa Regione, geograficamente e culturalmente 'terra ponte' stiamo sperimentando il consolidamento della rete sistemica CSV/Volontariato/Terzo Settore in stretta collaborazione con le Istituzioni. Siamo convinti che solo in questo confronto/collaborazione stia il nostro futuro, che richiede, anche a noi, qualità degli interventi e dell'organizzazione, efficienza, legalità e capacità di interpretare i tempi e i processi che stiamo vivendo".

Vai al sito di CSVnet per il programma e altre informazioni

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui